IL SERIO E LA ROGGIA BORGOGNA

Camminata fra natura e artificio
Le prime civiltà sorsero lungo grandi fiumi, non sui mari, e questo ci dice quanto i fiumi siano stati importanti nella storia dell'uomo.
Già in età antica si pensò di derivare l'acqua dei fiumi per alimentare acquedotti e canali lungo i quali insediare attività produttive: mulini, folli e mangani, magli. 
A piedi percorreremo un breve tragitto, dal Serio fino alle Bocche di presa della Roggia Borgogna, un chilometro e mezzo a monte.
Ci soffermeremo ogni tanto per parlare di come il fiume e la roggia venivano utilizzati fino alla metà del Novecento e per fare qualche considerazione su come è cambiato nel tempo il rapporto fra l’uomo e il fiume nel contesto vallivo.

INFORMAZIONI PRATICHE
Ritrovo ore 9,15, presso il parcheggio degli impianti sportivi di Villa di Serio in via Cavalli 53
Iniziativa gratuita
Il percorso (3 km ca.) si svolge lungo la ciclabile della Valle Seriana; si consiglia l’utilizzo di scarpe comode

Prenotazione obbligatoria
IAT Val Seriana e Val di Scalve – Promoserio  Tel. 035.704063 – iat@valseriana.eu 
Associazione Traiettorie Instabili  Tel. 339.5319554 – info@traiettorieinstabili.it

INFORMAZIONI UTILI

save the date

Domenica 23 giugno 2019, ore 9.15 presso il parcheggio degli impianti sportivi di Villa di Serio in via Cavalli 53

Prenotazione Obbligatoria

IAT Val Seriana e Val di Scalve – Promoserio  Tel. 035.704063 – iat@valseriana.eu 
Associazione Traiettorie Instabili  Tel. 339.5319554 – info@traiettorieinstabili.it

percorso

Il percorso (3 km ca.) si svolge lungo la ciclabile della Valle Seriana; si consiglia l’utilizzo di scarpe comode

scarica la locandina

ARTICOLI CORRELATI